Cremazioni

Al giorno d’oggi, il rito della Cremazione sta diventando sempre più comune, tale pratica è ammessa a seguito dell’espressione di una volontà del defunto espressa in forme diverse:

  • Il testamento olografo “scritto di proprio pugno”.
  • L’iscrizione ad una società che abbia tra i propri fini statuari la raccolta delle volontà di cremazione dei propri associati, -l’unica riconosciuta in italia è la SOCREM.
  • La comunicazione verbale ai propri familiari con riserva della maggioranza di essi all’assenso della pratica.

Le ceneri verranno poi raccolte all’interno di un’urna e consegnate il giorno stesso o il giorno dopo il funerale ai parenti o a persone da loro autorizzate.

Le Onoranze Funebri San Giovanni offrono una consulenza completa in materia, seguendo il cliente nell’espeltamento delle pratiche burocratiche e spiegando dettagliatamente il processo al quale la salma viene sottoposta.

Su delega del familiare infatti, Claudio e Gabriele si faranno carico del ritiro dell’urna con le ceneri presso la struttura e del suo trasferimento al cimitero dove viene di solito sistemata o conservata presso l’abitazione scelta come luogo per conservarla o facendosi carico della dispersione delle ceneri.

La nostra impresa si occupa della fornitura di urne per la deposizione delle ceneri, disponibili in vari modelli.

Società per LA CREMAZIONE – SO.CREM

SEDE DI SONDRIO

La SOCREM di Sondrio è un’ Associazione senza scopo di lucro costituita nel Maggio 1985 ad opera di volontari col fine di assicurare e seguire il rito della cremazione ai soci che la richiedono.

È  regolarmente iscritta nel registro provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro ai sensi della L. R. 28/96 con il n° So-12.

Per quanto riguarda la procedura d’ iscrizione alla SOCREM  il modulo è disponibile presso la nostra sede di Morbegno in Via Damiani, 8/10.

Ai Soci, a norma del nuovo regolamento di pulizia mortuaria (D. P.R. 10/9/1980 n°265 – art.79) è sufficiente, per ottenere l’autorizzazione alla cremazione, la presentazione al Sindaco del Comune di residenza della dichiarazione scritta, datata e sottoscritta dall’associato, di proprio pugno, afferente la volontà di essere cremato.

Avvenuto il decesso del Socio provvederemo al ritiro presso la segreteria Socrem della dichiarazione del socio e la produrremo al Sindaco, perché questi provveda a rilasciare l’autorizzazione al trasporto della salma al forno crematorio di Albosaggia-SO (o altri che sono quelli di Como e Brescia), ed al ritorno delle ceneri in un’urna.

Il nuovo socio, versa € 23.00 (di cui € 15.00 per tassa iniziale d’iscrizione e 8.00 per la quota associativa annuale), oppure in un’ unica soluzione per l’importo totale di € 160.00.